Codice etico


La presente versione del codice etico è stata approvata dall’Assemblea dei soci del 19/12/2014.

1. Presentazione
Per la Marno srl, che opera nelle gestioni documentali e nel trattamento dati, è fondamentale la reputazione di azienda responsabile ed affidabile, pertanto con l’adozione del presente Codice Etico vuole improntare e vincolare la propria condotta a principi di legittimità, congruità, trasparenza e verificabilità.
Il Codice Etico è vincolante, senza alcuna eccezione, per tutti i soggetti che operano in nome e per conto di Marno srl: organi societari, dipendenti a qualsiasi livello, collaboratori esterni; analoghi principi ispirano e regolano anche eventuali partecipazioni societarie di Marno srl ed i rapporti di partenariato con altre aziende.
Marno srl si vincola al rispetto del presente Codice Etico in tutti i suoi atti e comportamenti, interni o rivolti al mondo esterno ed in caso di sua accertata violazione si impegna ad adottare adeguate misure sanzionatorie; l’osservanza del Codice Etico deve considerarsi parte essenziale delle obbligazioni contrattuali dei dipendenti e collaboratori esterni ai sensi e per gli effetti di legge.
Il Codice Etico della Marno srl, che è formulato avendo anche a riferimento quanto previsto dal decreto legislativo 8 giugno 2001 e s.m.i. in tema di responsabilità amministrativa delle società, è stato approvato dall’Assemblea dei Soci in data 19 dicembre 2014.

2. Principi generali
La Marno srl, la cui compagine societaria è costituita da persone che a diverso titolo operano nell’azienda stessa, nella pianificazione e svolgimento delle sue attività e nei progetti che sviluppa, deve tendere ad accrescere il valore economico dell’azienda ed il patrimonio delle sue conoscenze, a migliorare la sicurezza, la qualità e produttività dei processi, ad elevare lo standard qualitativo dei servizi e dei prodotti forniti e la loro economicità.
La Marno srl opera altresì per garantire l'integrità fisica e morale dei propri amministratori, dipendenti e collaboratori, partner aziendali e consulenti esterni, e per realizzare condizioni di lavoro rispettose della dignità individuale, delle convinzioni e delle opinioni personali, nonché ambienti di lavoro sicuri e salubri.
Gli organi societari della Marno srl, i dipendenti, nonché coloro che a vario titolo interagiscono con la stessa, sono tenuti, nell’ambito delle rispettive competenze, a conoscere ed osservare le normative vigenti, in particolare le norme di diritto societario, la disciplina delle scritture contabili e del bilancio, le norme sulla tutela dei dati personali, della salute e dell’igiene e sicurezza sul lavoro.
Tutte le attività devono essere svolte con impegno professionale, rigore morale e correttezza gestionale, anche al fine di tutelare l’immagine dell’azienda; i comportamenti di quanti operano in nome e per conto di Marno srl, devono conformarsi ai principi generali riassunti di seguito:
- imparzialità, ovvero i comportamenti di quanti operano in nome e per conto di Marno srl devono risultare equanimi, non viziati da favoritismi di sorta, non risultare discriminatori in ragione del sesso, razza, religione, opinioni politiche, handicap fisici;
- onestà, ovvero che quanti operano in nome e per conto di Marno srl abbiano consapevolezza del significato etico delle proprie azioni, non perseguano l’utile personale o aziendale a discapito della legalità, non vengano comunque procurati vantaggi illeciti ai singoli ed all’azienda stessa;
- tutela e valorizzazione della persona, ovvero rispetto per ciascun individuo, valorizzazione delle rispettive capacità, instaurazione di meccanismi di fiducia e responsabilizzazione dei singoli, atti a rendere solidali gli operatori e i loro comportamenti improntati a rispetto reciproco e cooperazione;
- diligenza, ovvero assolvimento delle proprie mansioni con cura assidua e scrupolosa attenzione ed accuratezza;
- trasparenza, ovvero l’operato di ciascuno deve essere pienamente ricostruibile e facilmente individuale in tutti i passaggi, di modo che tutti i rapporti siano comprensibili e i rispettivi atti giustificabili; Marno srl ritiene necessario pertanto che ad ogni funzione aziendale corrisponda un incarico formale e scritto e non saranno ammesse figure di fatto che non consentono di comprendere esattamente “chi fa che cosa” e di ricostruire le azioni di ciascuno;
- riservatezza, ovvero scrupolosa astensione dalla divulgazione di qualunque informazione aziendale (gestionale ed economica, personale dipendente, tecnologie e soluzioni organizzative, processi di lavorazione, specifiche dei prodotti forniti) nel rispetto di tutte le norme vigenti in tema di privacy; il divieto è esteso al complesso di informazioni, in specie quelle sensibili, che la Marno srl rileva, elabora ed analizza nell’ambito dei servizi che fornisce;
- tutela della salute, ovvero rispetto di tutte le normative vigenti in tema di antinfortunistica e prevenzione delle malattie professionali, nonché scrupolosa attenzione all’igiene ed alle condizioni personali e del posto di lavoro;
- tutela dell’ambiente, ovvero rispetto di tutte le normative vigenti in tema di ambiente ed inquinamento, nonché scrupolosa attenzione ad ogni condotta che, anche minima, offenda il senso comune dell’educazione ambientale; attuazione di programmi di raccolta differenziata di rifiuti e riciclaggio di materiale riutilizzabili; riduzione di ogni forma di inquinamento;
- lealtà, ovvero coerenza dei comportamenti rispetto agli impegni presi e tutela del valore della concorrenza astenendosi da comportamenti collusivi e predatori;
- responsabilità, ovvero consapevolezza dell’influenza, anche se minima, che le attività dell’azienda ed i suoi adempimenti, a cominciare da quelli fiscali, hanno sul benessere della collettività e dell’importanza dell’accettazione sociale dell’azienda da parte della comunità in cui opera.
E’ compito preminente della Marno srl incentivare l’osservanza dei principi sopra richiamati e punirne l’eventuale inottemperanza, nella convinzione che comportamenti non etici compromettono i rapporti interni ed esterni e la buona reputazione dell’azienda che è un bene immateriale essenziale.

3. Fondamentali sui rapporti interni ed esterni
Marno srl crea le condizioni affinché la partecipazione dei soci alle decisioni di loro competenza sia piena e consapevole, promuove la parità di informazione e tutela l’interesse proprio e dei soci rispetto ad eventuali azioni intentate da soci volte a far prevalere i loro interessi particolari.
I rapporti tra i dipendenti, a tutti i livelli, devono essere improntati alla correttezza, alla collaborazione, alla lealtà ed al reciproco rispetto, all’assenza di discriminazioni razziali, etniche, sessuali, religiose ed ideologiche.
Nei rapporti gerarchici, o comunque implicanti soggezione o disparità di posizioni, l’autorità deve essere esercitata con equità, rispetto e moderazione, evitandone ogni abuso; in particolare, va evitato qualsiasi esercizio del potere lesivo della dignità ed autonomia di dipendenti e collaboratori, e le scelte di organizzazione del lavoro devono sempre salvaguardare il valore dei singoli apporti.
E’ fondamentale impegno della Marno srl la salvaguardia dei basilari diritti dei lavoratori: in primo luogo che a tutti i lavoratori sia garantito un trattamento equo sulla base delle competenze e delle capacità, senza discriminazione alcuna; in secondo luogo che sia tutelata l'integrità morale dei dipendenti, garantendo il diritto a condizioni di lavoro rispettose della dignità della persona, salvaguardando i lavoratori da atti di violenza psicologica o di mobbing e contrastando qualsiasi atteggiamento o comportamento discriminatorio o lesivo della persona, delle sue convinzioni e delle sue inclinazioni.
Nei rapporti di affari Marno srl si ispira ai principi di lealtà, correttezza, trasparenza, efficienza ed apertura al mercato; a maggior ragione pratiche di corruzione, favori illegittimi, comportamenti collusivi, pressioni e sollecitazioni, dirette e/o attraverso terzi, di vantaggi personali e di carriera per sé o per altri, sono proibiti.
Omaggi, regali, ospitalità, o altri benefici non possono essere accettati od offerti; il valore degli omaggi che la Marno srl elargisce ai clienti in occasione delle festività natalizie non deve in ogni caso superare il costo unitario di cinquanta euro; l’Amministratore o il dipendente che riceva omaggi non consentiti dovrà assumere ogni opportuna iniziativa al fine di rifiutare detti omaggi.
Marno srl opera per la soddisfazione finale del cliente, perlopiù costituito dalla Pubblica Amministrazione, da cui è direttamente dipendente in ragione del corrispettivo che deve percepire ma anche il proprio diritto di accesso al mercato; ciò in quanto, operando nel settore degli appalti pubblici, la Marno srl ottiene la certificazione del proprio volume di attività da parte del committente, che attestandone la buona esecuzione, consente ad essa di partecipare a successive procedure concorsuali.
Marno srl si astiene da atti finalizzati alla turbativa delle procedure concorsuali; rispetta le regole del mercato e per questo si astiene da pratiche e comportamenti non solo illeciti, ma anche ingannevoli, abusivi e collusivi o che comunque possano alterare la competizione con i concorrenti aldilà della efficacia e convenienza delle soluzioni offerte, professionalità e competenza.
Gli Amministratori della Marno srl e quanti operano in suo nome devono agire nei rapporti con la Pubblica Amministrazione in modo conforme alla legge e all’etica e devono astenersi dal porre in essere comportamenti che possano integrare i reati di cui agli artt. 24 e 25 del Decreto (reati di corruzione nelle sue varie forme, concussione, truffa in danno dello Stato o altro ente pubblico, indebite percezioni di contributi, finanziamenti o altre erogazioni da parte dello Stato o di altro ente pubblico, ecc.).
Ai fornitori, appaltatori, partner commerciali, consulenti esterni è notificato il presente codice etico per renderli edotti dei principi generali e delle direttrici ai quali l’attività della Marno srl s’ispira e che essa pone alla base dei propri rapporti.
La Marno srl favorisce il dialogo con le organizzazioni sindacali, ponendosi nei loro riguardi con disponibilità' e spirito di collaborazione, nella certezza che il confronto improntato ai principi di lealtà, trasparenza ed equilibrio, sia la modalità più efficace per rapportarsi con le istanze dei lavoratori.
Nei rapporti con i partiti politici e qualsiasi altra forma organizzata della politica a qualsiasi livello, la Marno srl conserva assoluta neutralità e non eroga a loro vantaggio, in nessuna circostanza, contributo alcuno.
La Marno srl si astiene dall’assumere iniziative che possano costituire direttamente o indirettamente forme di pressione o favori indebiti nei confronti di organizzazioni politiche o sindacali e di loro esponenti.
L’adesione a richieste di contributi e sponsorizzazioni provenienti da enti e associazioni dichiaratamente senza fini di lucro a carattere locale, può aver luogo limitatamente ad importi unitari inferiori a 1.500 (millecinquecento) euro e per finalità benefiche, culturali e sociali; l’adesione a borse di studio o premialità analoghe connesse ai processi formativi presso istituzioni scolastiche del territorio aventi carattere tecnico-scientifico può aver luogo anche per importi significativi comunque decisi dall’Assemblea dei Soci.
La comunicazione di Marno srl verso l’esterno a riguardo delle proprie attività, prodotti e servizi, deve essere veritiera ed improntata al rispetto delle leggi, avendo cura di salvaguardare le informazioni che implicano segreti tecnici e commerciali.

4. Regole di condotta
Il dipendente è tenuto al rispetto dei beni aziendali (infrastrutture, apparecchiature, materiali, procedure informatiche, ecc.) ed a segnalare tempestivamente eventuali usi difformi fatti da altri; il dipendente è tenuto ad utilizzare diligentemente le dotazioni dell’azienda ed esclusivamente per l’espletamento delle mansioni lavorative a cui è preposto; devono essere evitati utilizzi impropri che possano essere causa di danno o di riduzioni di efficienza, o comunque in contrasto con l’interesse della Marno srl; in particolare le risorse hardware e software devono essere utilizzate rispettando le regole procedurali ed operative stabilite dagli organi tecnici della Marno srl; l’utilizzo di software non conforme, non autorizzato o illegale è assolutamente vietato.
La Marno srl opera in conformità a sistemi di qualità e sicurezza (ISO 9001, ISO 20000-1, ISO 27001, ISO 22301), conseguentemente tutte le procedure riguardanti il funzionamento dell’organizzazione ed i processi di gestione documentale e trattamento dati devono rispettare adempimenti codificati ed aderire ad un complesso di regole e formalismi; trasgressioni a quanto stabilito comportano dunque nocumento all’azienda in quanto procurano danni in termini di qualità e sicurezza; i dipendenti che risultassero responsabili sono sottoposti ai conseguenti provvedimenti disciplinari.
La Marno srl assicura la riservatezza delle informazioni in proprio possesso; tutte le informazioni, conoscenze, dati acquisiti o elaborati dai dipendenti, collaboratori e consulenti, durante il proprio lavoro appartengono a Marno srl e non possono essere utilizzate, comunicate o divulgate al di fuori delle previste procedure aziendali; alle informazioni trattate dalla Marno srl, siano esse in forma analogica o elettronica, possono accedere tramite le procedure aziendali solamente le persone espressamente autorizzate.
Nell’ambito dei processi di trattamento documentale e di rilevazione ed elaborazione dei dati i dipendenti della Marno srl possono, inevitabilmente, avere diretta conoscenza di informazioni personali e di natura sensibile che la Marno srl stessa ha garantito di tutelare massimamente; il venire meno da parte del dipendente dei propri doveri di riservatezza nei riguardi di tali informazioni, specificatamente sottoscritti, ne compromettono il rapporto fiduciario con l’azienda in modo risolutivo, oltre all’eventuale avvio di azioni nelle sedi giudiziarie competenti.
Marno srl si impegna alla tutela della privacy dei propri dipendenti, collaboratori e consulenti, a non comunicare all'esterno, salvo i casi previsti dalla legge.
Al fine di evitare l’insorgere di conflitti di interesse, ogni attività degli organi aziendali e dei dipendenti, collaboratori e consulenti, deve essere intrapresa solo ed esclusivamente nell’interesse della Marno srl e in modo lecito, trasparente e corretto; è vietato svolgere attività, a qualunque titolo, a favore della concorrenza; più in generale, stante il rapporto di fiducia tra Marno srl e coloro che operano per essa, devono evitarsi situazioni che possano contrapporre un interesse personale a quelli dell’azienda o che possa interferire ed intralciare la capacità di assumere, in modo imparziale ed obiettivo, decisioni nell’interesse di Marno srl.

5. Attuazione
Il Codice Etico è pubblicato sul sito internet aziendale (www.marnonet.it) e copia ne è consegnata a tutti i dipendenti, collaboratori e consulenti, partner commerciali con i quali la Marno srl ha rapporti al momento della sua approvazione.
Ai sensi dell’art. 20, punto 20.3, dello Statuto della Marno srl, la verifica dell’attuazione del presente Codice Etico spetta all’Organo di Vigilanza ed è ad esso che deve essere segnalata qualunque inosservanza.
I dipendenti, collaboratori e consulenti esterni sono tenuti al rispetto del presente Codice Etico sotto tutti gli aspetti, l’osservanza delle sue norme costituisce parte essenziale delle loro obbligazioni contrattuali ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 2104 e 2106 del c.c.; la violazione delle disposizioni del presente Codice Etico costituisce pertanto inadempimento delle obbligazioni contrattuali e potrà determinare, a seconda dei casi, l’applicazione delle sanzioni e dei provvedimenti disciplinari previsti dal vigente CCNL, la risoluzione del rapporto, il risarcimento del danno.
Le sanzioni verso terzi che intrattengono rapporti contrattuali con Marno srl, siano essi persone fisiche o giuridiche, sono costituite dalla risoluzione dei rapporti contrattuali in essere, fatto salvo il diritto al risarcimento del danno.
In caso di violazione del presente Codice Etico per responsabilità di organi societari, dipendenti a qualsiasi livello, collaboratori e consulenti esterni, nonché fornitori, appaltatori, partner commerciali, della quale vi sia conoscenza da parte dell’Organo di Vigilanza o comunque questi ne abbia in qualunque modo evidenza, questi informa tempestivamente gli Amministratori o l’Assemblea dei Soci che prenderanno i provvedimenti del caso nel rispetto delle vigenti leggi e regolamenti.